I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

Ogni nuova sfida dell’ MTChallenge, mi causa notti insonni e mal di testa allucinanti. Ma poi arriva la cosiddetta quiete dopo la tempesta.

Come per magia compare nel cielo (e nella mia testolina) un bellissimo e colorato arcobaleno, e la ricetta inizia a prendere forma.

Per questo mese (mancano pochissimi giorni alla scadenza) il tema della gara sono I rolls di Giovanna Lombardi dal blog Gourmandia Chef.

Non ci sono particolari regolare da rispettare, se non preparare almeno 2-3 tipi di rolls differenti con all’interno ripieni diversi e serviti su una base a scelta, che rispetti i sapori dell’intero rotolino.

Con questa ricetta partecipo all’MTChallenge numero 66: I ROLLS

banner_sfidadelmese_66

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

  1. Foglie di radicchio, paté di pollo, formaggio di capra e noci + base di focaccia al rosmarino

  2. Frittata al forno, radicchio, stracchino e patate a fiammifero croccanti + base di cracker alla cipolla

  3. Prosciutto crudo, riso venere, gorgonzola e crema di radicchio + base di pera

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

Ingredienti n.1:

  • 6 foglie di radicchio
  • 100 g di formaggio di capra fresco
  • gherigli di noci q.b
  • un petto di pollo
  • 1 scalogno
  • uno spicchio d’aglio
  • vino bianco q.b.
  • burro q.b.
  • sale

Preparazione n.1:

Per preparare il paté di pollo

Tritate finemente lo scalogno e pulite uno spicchio d’aglio.

Fate sciogliere il burro in una padella.

Aggiungete lo scalogno e lo spicchio d’aglio.

Fate sfumare con il vino bianco.

Aggiungete il petto di pollo tagliato a dadini, salate e lasciate cuocere.

Eliminate lo spicchio d’aglio e frullate il pollo con il sughetto di cottura in un mixer.

Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua.

Versate un filo d’olio e mettete da parte il paté di pollo.


Fate sbollentare le foglie di radicchio per 1 minuto in una pentola con acqua e sale.

Tritate grossolanamente le noci.

Ammorbidite il formaggio di capra in una tazza con l’aiuto di una forchetta, rendetelo cremoso, così sarà più facile spalmarlo.

Per preparare il roller

Stendete un foglio di pellicola trasparente della lunghezza di circa 60 cm; adagiate su di essa le foglie di radicchio in modo che siano leggermente sovrapposte tra loro e formino un rettangolo regolare.

Cospargete da una parte con il paté di pollo, lasciando pulita e libera la parte superiore del rettangolo di spadas (lato lungo) e dall’altra con il formaggio fresco di capra; unite le noci.

Arrotolate, aiutandoti con la pellicola fino a chiudere il cilindro con la parte finale delle foglie di radicchio rimaste pulite.

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

Bagnate con l’ acqua un piano di lavoro liscio e pulito.

Stendete sul piano bagnato altri due fogli di pellicola trasparente di 60 cm di larghezza sovrapponendoli parzialmente (circa 10 cm dei due fogli dovranno essere sovrapposti e ben aderenti l’uno all’altro in modo da ottenere un grande rettangolo).

Trasferite su di esso il cilindro di radicchio senza la pellicola usata in precedenza e arrotolalo con la nuova pellicola preparata.

Tenete la pellicola per le estremità e fate rotolare il roller più volte sul piano bagnato in modo che i lembi si attorciglino e stringano il roller dandogli una forma omogenea e regolare.

Chiudete le estremità con un nodo stretto.

Mettete in congelatore per 2-3 ore, fino a quando abbia raggiunto la durezza che vi permette di tagliarlo senza deformarlo.

Taglia i rolls in fette di 1,5 cm, adagiali sui cilindri di focaccia al rosmarino.

Ingredienti n.2:

  • 4 uova
  • 1 bicchiere di latte
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • sale q.b
  • burro q.b.
  • mezzo radicchio di medie dimensioni
  • 200 g di stracchino
  • 10-15 patate a fiammifero

Preparazione n.2:

Per preparare la frittata

Sbattete in una ciotola le uova, aggiungete il bicchiere di latte e un pizzico di sale. Unite il parmigiano grattugiato.

Oliate una teglia da forno e versatevi il composto all’interno.

Cuocete in forno già caldo a 180°C per 10-15 minuti.


Fate sciogliere un pezzetto di burro in una padella, mettete il radicchio tritato finemente e fatelo appassire per qualche minuto.

Amalgamatelo insieme allo stracchino all’interno di una tazza.

Cuocete le patate a fiammifero in forno già caldo a 180°C per 25 minuti.

Per preparare il roller

Stendete un foglio di pellicola trasparente della lunghezza di circa 60 cm; adagiate su di essa la frittata sottile in modo da formare un rettangolo regolare.

Cospargete la superficie con lo stracchino unito al radicchio tritato fine; mettete da una parte le patate a fiammifero.

Arrotolate, aiutandoti con la pellicola fino a chiudere il cilindro con la parte finale della frittata.

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

Bagnate con l’ acqua un piano di lavoro liscio e pulito.

Stendete sul piano bagnato altri due fogli di pellicola trasparente di 60 cm di larghezza sovrapponendoli parzialmente (circa 10 cm dei due fogli dovranno essere sovrapposti e ben aderenti l’uno all’altro in modo da ottenere un grande rettangolo).

Trasferite su di esso il cilindro di frittata senza la pellicola usata in precedenza e arrotolalo con la nuova pellicola preparata.

Tenete la pellicola per le estremità e fate rotolare il roller più volte sul piano bagnato in modo che i lembi si attorciglino e stringano il roller dandogli una forma omogenea e regolare.

Chiudete le estremità con un nodo stretto.

Mettete in congelatore per 2-3 ore, fino a quando abbia raggiunto la durezza che vi permette di tagliarlo senza deformarlo.

Taglia i rolls in fette di 1,5 cm, adagiali sui cilindri di cracker alla cipolla.

Ingredienti n.3:

  • 100 g di prosciutto crudo a fettine
  • 50 g di riso venere
  • 1 pezz0 di gorgonzola
  • mezzo radicchio di medie dimensioni
  • 1 bicchiere di latte
  • vino bianco q.b.
  • 1 cipolla piccola
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

Preparazione n.3:

Per preparare il riso venere

Fate bollire il riso venere in una pentola con l’ acqua salata.

Scolatelo e passatelo in padella insieme a mezza cipolla rosolata.

Lasciatelo raffreddare.

Per preparare la crema di radicchio

Tritate finemente una piccola cipolla e fatela rosolare in una padella con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Lavate e pulite il radicchio; tagliatelo a striscioline.

Appena la cipolla prende un colorito dorato, sfumate con il vino bianco.

Aggiungete il radicchio, salate e cuocete per alcuni minuti.

Versate il latte, mescolate e togliete dal fuoco.

Frullate il composto all’interno di un mixer e lasciate raffreddare la crema di radicchio.

Per preparare il roller

Stendete un foglio di pellicola trasparente della lunghezza di circa 60 cm; adagiate su di essa le fettine di prosciutto crudo in modo che siano leggermente sovrapposte tra loro e formino un rettangolo regolare.

Cospargete da una parte il gorgonzola, lasciando pulita e libera la parte superiore del rettangolo di spadas (lato lungo) al centro il riso venere e dall’altra la crema di radicchio.

Arrotolate, aiutandoti con la pellicola fino a chiudere il cilindro con la parte finale delle fettine di prosciutto crudo rimaste pulite.

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

Bagnate con l’ acqua un piano di lavoro liscio e pulito.

Stendete sul piano bagnato altri due fogli di pellicola trasparente di 60 cm di larghezza sovrapponendoli parzialmente (circa 10 cm dei due fogli dovranno essere sovrapposti e ben aderenti l’uno all’altro in modo da ottenere un grande rettangolo).

Trasferite su di esso il cilindro di prosciutto crudo senza la pellicola usata in precedenza e arrotolalo con la nuova pellicola preparata.

Tenete la pellicola per le estremità e fate rotolare il roller più volte sul piano bagnato in modo che i lembi si attorciglino e stringano il roller dandogli una forma omogenea e regolare.

Chiudete le estremità con un nodo stretto.

Mettete in congelatore per 2-3 ore, fino a quando abbia raggiunto la durezza che vi permette di tagliarlo senza deformarlo.

Taglia i rolls in fette di 1,5 cm, adagiali sui cilindri di pera.

I miei tre Rolls al Radicchio per MTC66

4 commenti

  1. Belli questi rotolini, colorati e con il tema radicchio, mi hai proprio convinta. Mi occorre solo l’assaggio: quando vengo?

  2. Ciao Camilla, non credevo che l’MTC causasse così tante preoccupazioni. Sopratutto in chi è abituato a padroneggiare i fornelli come te. Comunque concordo sul fatto che il colore è una delle caratteristiche di questi roller. e del resto un antipasto o aperitivo che si rispetti deve essere invitante perché è lui ad aprire le danze del convivio serale, no? Grazie per la tua bella proposta!

  3. Il radicchio lo metterei anche nel cappuccino, perciò adoro i tuoi rolls!

  4. Buona l’ispirazione del radicchio come filo conduttore, ma i ripieni andavano modulati un po’ meglio. Il radicchio e’ amarognolo, quindi chiama carni leggermente piu’ dolci del pollo: un tacchino, per esempio, sarebbe stato perfetto, magari con il vino rosso. Bellissima l’idea della patatina fritta, ma perche’ con la frittata? hamburger al radicchio, tutto in un roll! La terza invece e’ ok, anche dal punto di vista dei colori. esecuzione impeccabile. Brava!

Lascia un commento