La mia Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27

La mia Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27

C’è aria di novità nella cucina di La Cascata dei Sapori, oltre a partecipare con molto entusiasmo ogni mese all’MTChallenge, dal mese di Marzo, infatti, ho preso parte ad un nuovo progetto Il Club del 27, ideato sempre dalla mitica Alessandra Gennaro.

Ad ogni sfida dell’MTC è presente anche il Tema del Mese, un momento di approfondimento dell’argomento trattato in quel preciso mese, per esempio storia, curiosità e preparazioni.

Da qui nasce l’idea di riportare alla luce le tantissime ricette della Community ormai in archivio.

Lo spirito dei partecipanti è quello di imparare, confrontarsi e cucinare con molta passione ed entusiasmo, proprio come avveniva prima di aprire i nostri blog di cucina.

Quindi, oggi 27 Marzo 2017 inauguro la mia partecipazione al Club del 27 con La Tarte Flamiche ai porri scelta tra le innumerevoli proposte salate e dolci delle Miss MTC Pie.

Il Club del 27
Banner di Francesca Carloni

MTC46 Miss mtc pie La Tarte Flamiche

Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27

L’unica variazione che ho apportato è stata nella farina 00, sostituendola con quella di farro.

Per 6/8 persone

Ingredienti per la base:

  • 250 g di farina di farro
  • 125 g di burro
  • 60 ml d’acqua fredda
  • 1 pizzico di sale

Procedimento:

Aggiungete il burro alla farina e lavorate con le dita fino a creare un composto sabbioso.

Unite il sale e l’acqua poco per volta.

Amalgamate bene fino a formare un composto liscio.

Avvolgete nella pellicola e lasciate riposare un’oretta.

La mia Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27

Ingredienti per il ripieno:

  • 60 g di burro
  • 500 g di porri
  • 60 g di crème fraiche
  • 5 uova intere
  • sale e pepe

Procedimento:

Pulite i porri e tagliateli a rondelle sottili.

Fate scaldare il burro e mettete i porri in padella facendoli stufare a fuoco basso, evitando che si rosolino troppo ma lasciandoli asciugare bene in modo che perdano completamente l’acqua di cottura.

Salate e lasciate raffreddare.

Sbattete le uova con la crème fraiche e un pizzico di sale.

Stendete la pasta e foderate una tortiera imburrata e infarinata.

Bucherellate il fondo.

Disponete i porri raffreddati e versate il composto di uova sopra i porri.

Infornate a 180°C per circa 30 minuti.

La mia Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27

Servite la Tarte Flamiche ai porri tiepida oppure fredda dopo averla tolta dal frigorifero un paio d’ore prima.

ATTENZIONE!

La Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27 crea dipendenza, una fetta tira l’altra e tra un pranzo e la cena è già finita!

La mia Tarte Flamiche ai Porri per il Club del 27

 

18 commenti

  1. Una ricetta che fa primavera, sicuramente buonissima oltre che allegra. Brava!

  2. La foto è stupenda, fa venir voglia di prenderne un pezzetto.
    Complimenti.

  3. Che bella… io poi adoro i porri! Questo Club è entusiasmante! Un bascione ecomplimenti ancora. Buona settimana

  4. Deliziosa! Mi piacciono un sacco i porri, devo provare anche questa…brava Camilla davvero molto bella.

  5. Elisa Dondi dice: Rispondi

    Ragazza mia che foto! Wooooowwwww! La Flamiche si sa…è spettacolare! Un bacione

  6. La dipendenza me la sta creando anche se non l’ho ancora mangiata. Pensa dopo. Brava

  7. Si può resistere davanti ad una flamiche così delicata? Proprio bella!

  8. Bella, insuperabile flamiche, adoro questa torta, ieri sera ne ho mangiate 3 enormi fette, è una delle mie preferite, bella la tua versione 🙂

  9. chissà che bontà, bella questa versione primaverile!

  10. Con le tue foto mi hai fatto venire una voglia pazza di fare questa torta!

  11. da rifare assolutamente…vien voglia di mangiarla…complimenti

  12. Primaverile e leggiadra, proprio come sei tu che sei adorabile 🙂 brava Cami

  13. Che simpatiche foto che hai fatto!! LA torta è deliziosa. Dopo aver letto le vostre flamiche, ho voluto rifarla anche io e domani ho il pranzo già pronto!

  14. Che spettacolo! un prelibato bouquet fiorito! bravissima, complimenti!!!

  15. Bella e colorata, molto pasquale così giallo-uovo, perciò da rifare a brevissimo!!!

  16. Che bella la tua tarte. E ci credo che una fetta tira l’altra, oltre ad aver un bell’aspetto deve essere anche molto buona e soffice.

  17. Questa l’ho fatta anch’io ed è buonissima, la tua è anche bellissima complimenti !

  18. Elena Broglia dice: Rispondi

    hai perfettamente ragione “crea dipendenza” e poi la tua è così carina con quei fiorellini…davvero primaverile! un bacio!

Lascia un commento