Viaggio in auto: come affrontare più di 2 mila km

Viaggio in auto: come affrontare più di 2 mila km

Quello di quest’anno è stato il nostro secondo viaggio On The Road, molto più lungo e organizzato, in ogni minimo dettaglio.

Nell’agosto del 2014 io e Simone siamo partiti alla volta di Rothenburg ob der Tauber, uno dei più bei viaggi che abbiamo fatto fino ad ora.

Ci piace moltissimo viaggiare in auto, perché si è liberi di gestire gli orari, le tappe e l’itinerario.

La differenza dei due viaggi è che nel primo caso siamo partiti e arrivati a destinazione nello stesso giorno, facendo delle pause caffè (vi consiglio se siete di strada una sosta a Heidiland), mentre nel secondo caso, i chilometri erano maggiori e quindi abbiamo scelto delle cittadine intermedie dove soggiornare, per poi ripartire il giorno seguente, freschi e riposati.

Viaggio in auto: come affrontare più di 2 mila km

Ah, mi sono dimenticata di dirvi che a condividere con noi questa bellissima avventura c’era anche mio papà. Presto scoprirete come mai e anche dove siamo andati!

Proprio lui che era tanto preoccupato e agitato per questo viaggio (mio papà: l’uomo che starebbe sempre a casa) si è poi rivelato il più felice ed euforico.

Come affrontare un lungo viaggio in auto

  1. Fate controllare l’automobile dal vostro meccanico di fiducia. Nell’eventualità portate con voi tutto il necessario per cambiare le gomme, le luci e quant’altro. Partite con il pieno di carburante.
  2. Portate con voi il navigatore satellitare o meglio ancora utilizzate le mappe dei cellulari. Sono sempre aggiornate e indicano anche il traffico, in questo modo potrete evitare code per incidenti o lavori in corso (in Svizzera e Germania è pieno!).
  3. Se come noi scegliete i mesi più caldi per le vostre vacanze, optate per una partenza di sera, quando sicuramente le temperature esterne saranno minori e soprattutto ci sarà meno traffico di automobili e Tir in autostrada.

Viaggio in auto: come affrontare più di 2 mila km

Consigli per sopravvivere a un lungo viaggio in auto

  1. Primo punto importantissimo, preparate da casa uno zaino oppure una borsa frigo, contente bottigliette di acqua fresca o altre bevande, ma anche prodotti alimentari da mangiare, a differenza dei nostri autogrill che sono aperti 24h, in Svizzera per esempio la maggior parte (tutti quelli passati da noi) sono chiusi, e se avete un attacco di fame potete parcheggiare, sgranchire le gambe e mangiare un pacchetto di patatine.
  2. Cercate sempre di viaggiare con qualcuno che possa darvi il cambio alla guida, così se vi viene sonno potete passare al lato passeggero, sorseggiare un buon caffè (sempre preparato da casa e tenuto al caldo nel thermos) e riposarvi per alcune ore.
  3. Fate delle soste, più o meno lunghe, secondo i vostri tempi. Potete scegliere un’area verde oppure una città da visitare.

Cosa fare durante un lungo viaggio in auto

  1. Ascoltate la radio, quella che più preferite e rimanete aggiornati sul meteo e sul traffico. Inserite anche dei CD oppure delle chiavette usb con i tormentoni dell’estate, sono sempre allegri.
  2. Se possedete un Tablet, potete portarlo con voi e guardare un film oppure altre cose divertenti per trascorrere le ore e chiacchierare ovviamente con il guidatore (senza distrarlo).
  3. Non dimenticate libri, giornali e riviste di enigmistica, quelle tengono sempre svegli!

Viaggio in auto: come affrontare più di 2 mila km

Cosa portare per un lungo viaggio in auto

  1. Da sempre è risaputo che più l’auto è leggera e meno consuma, cercate di portare le cose indispensabili. Noi come bagagli ne avevamo soltanto 2, uno di mio papà e l’altro con le cose mie e di Simone, nei sedili davanti e pronte per l’uso tenete le borse con il mangiare e bere.
  2. Tenete in mano la macchina fotografia, videocamera, cellulare o altro per immortalare ogni momento. Per l’occasione ho acquistato la INSTAX MINI 8.
  3. Da non dimenticare assolutamente, l’adattatore per ricaricare la batteria del cellulare o del navigatore.

***

Voi come affrontate un lungo viaggio in auto? Aspetto di leggere i vostri consigli nei commenti.

Ci vediamo mercoledì prossimo con un nuovissimo articolo per la rubrica Viaggiando con Gusto.

3 commenti

  1. Di solito dormo!!
    Lo so che non è quello che avresti voluto leggere.. ma.. nel mio piccolo posso contare su un autista di cui mi fido ciecamente e quindi, complice l’effetto culla che i viaggi in auto hanno sempre avuto su di me 😂😂😂 Ronfo come una zampogna!!
    Mia madre diceva che quando io ero poco più che pargoletta e non sapeva a che santo votarsi per farmi dormire, obbligava mio padre a fare un paio di giri dell’isolato in macchina..
    5 minuti dormivo come un ghiro e lei povera stella poteva riposare un po’! Ecco la macchina ancora oggi ha quest’effetto su di me – beh sempre che non sia io alla guida 😂

  2. A me piace fare tante tappe intermedie ma capisco che per raggiungere mete lontane si debba fare tutta una tirata! Quando viaggio in auto guardo il panorama o consulto la mappa 🙂

  3. Con me sfondi una porta aperta, io praticamente faccio quasi solo viaggi on the road, sono i miei preferiti! 🙂 Anche se anch’io ammetto che di solito dormo o ascolto la radio! 🙂 Curiosa di sapere il motivo per cui tuo padre era in viaggio con voi!

Lascia un commento