Friselle “fresca estate”

friselle fresca estate

Oggi secondo il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO (un progetto che è nato e sta crescendo grazie all’AIFB – Associazione Italiana Food Blogger) si celebra l’inizio della SETTIMANA DEL CIBO DI STRADA con Anna Maria Pellegrino come Ambasciatrice.

Banner Calendario

Proprio in questi giorni in cui il caldo ha superato davvero ogni limite di sopportazione, io cosa faccio per “aumentare” la temperatura in casa? Accendo il forno, ovviamente!

Ho avuto la brillante idea di preparare le Friselle, era da settimane che rinfrescavo la mia pasta madre ma non avevo mai il tempo di preparare qualcosa di buono e così per celebrare l’inizio della Settimana del Cibo di Strada mi sono presa una mattinata tutta per me ed ho sfornato le Friselle “Fresca Estate” condite con pesto, robiola di capra e pomodorini ciliegini.

friselle fresca estate

Ingredienti:

  • 500 g di farina 1 macinata a pietra
  • 110 g di pasta madre
  • Acqua q.b. (300-400 ml)
  • 10 g di sale
  • Olio extra vergine d’oliva
  • Pesto fatto in casa
  • Robiola fresca di capra
  • Pomodorini ciliegini

Preparazione:

Mettete la farina nella ciotola della planetaria, aggiungete la pasta madre e versate un pò di acqua tiepida.

Impastate aggiungendo altra acqua, poca alla volta, ed il sale per 20-30 minuti.

A questo punto, lavorate l’impasto a mano fino a quando sarà liscio ed elastico.

Disponete l’impasto in una ciotola infarinata e mettetelo a lievitare in frigorifero per circa 20 ore.

Lasciatelo a temperatura ambiente per un paio d’ore.

Dividete l’impasto in panetti da 90-100 grammi l’uno e formate dei filoncini che unirete alle estremità.

Lasciate lievitare per 1 ora.

Preriscaldate il fono a 200°C e cuocete le friselle per 20 minuti.

Estraetele e tagliatele a metà, abbassate il forno a 180°C e terminate con 10 minuti di cottura per farle diventare croccanti.

friselle con pasta madre

Fatele raffreddare e poi farcitele con un filo d’olio extra vergine d’oliva, il pesto miscelato alla robiola di capra o un formaggio a vostra scelta e disponetevi sopra i pomodorini ciliegini tagliati a metà.

friselle fresca estate

 

6 Risposte a “Friselle “fresca estate””

  1. Grazie per averci rinfrescato il menù con queste golose friselle che fanno davvero venir voglia di mettersi subito ad impastare! Grazie per il tuo contributo alla settimana del cibo di strada.

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Grazie mille per il tuo commento, è stato un vero piacere partecipare alla settimana del cibo da strada. Buona giornata!

  2. Avevo in mente di preparare una frisella condita con una insalata di pomodori che si fa a casa mia ogni estate quasi tutti i giorni, per la gn della cucina senza cottura. Però la frisella la avrei acquistata. Ora però che ho questa tua ricetta, farò anche quella, così avrò due ricette per il sito, una extra calendario ed una per il calendario, grazie a te! Sono perfette!

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Ciao, grazie mille. Mi fa molto piacere questo tuo commento. Buona Giornata! 😀

  3. Esiste la versione con lievito di birra anzichè pasta madre?

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Si esiste, 500 g di farina, 10 g di lievito di birra, Acqua q.b e sale.
      Con il lievito di birra la lievitazione è minore rispetto al lievito madre.
      Puoi lasciar lievitare l’impasto per 1 ora e mezza o fino al raddoppio, gli dai la forma e le fai ancora lievitare per 2 ore circa.
      Dopo puoi procedere con la doppia cottura.

Lascia un commento