Panettone di Sal De Riso con glassa al cioccolato

Buongiorno,

oggi manca esattamente una settimana a Natale, e devo ammettere che con i regali non sono messa molto bene mentre con le preparazioni dolciarie (biscotti, macarons e tartufi) direi proprio di si.

Lo scorso anno avevo preparato un Panettone con gocce di cioccolato che si può definire “veloce” perché ha una lievitazione corta e un risultato medio, ovvero non ha quella buona sofficità e una volta tagliato fa presto ad asciugarsi. Ma è perfetto per chi non si sente ancora pronto ad affrontare le lunghe lievitazioni.

Quest’anno invece ho scelto una ricetta (di Sal de Riso) che mi è sembrata fin da subito quella che stavo cercando da tanto tempo, la lievitazione complessiva è di circa 24 ore, con due impasti ed un lievitino.

Il risultato è ottimo, non perfetto ovviamente, ma profuma tantissimo di panettone, ha la stessa sofficità per 3-4 giorni…giusto il tempo di gustarlo e via!

Sono proprio soddisfatta e per questo motivo sono giorni e giorni che sforno panettoni per regalarli ad amici e parenti.

panettone-con-glassa-al-cioccolato

Ingredienti per il lievitino:

  • 100 g di farina di Manitoba oppure Petra Panettone
  • 15 g di lievito di birra
  • 50 g di acqua a temperatura ambiente

Preparazione:

Mettete nella planetaria la farina,il lievito di birra sbriciolato e versate a poco a poco l’acqua.

Lavorate l’impasto almeno per 10 minuti, dopodiché coprite con un panno e fate lievitare per 2 ore a 28/30° gradi.

Ingredienti 1° impasto:

  • Lievitino oppure 100 g di lievito madre
  • 100 g di farina di Manitoba oppure Petra Panettone
  • 6/7 tuorli d’uovo
  • 60 g di zucchero semolato
  • 100 g di burro temperatura ambiente

Preparazione:

Versate il tutto nell’impastatrice, lavorate finché non è tutto ben incorporato, dopodiché fate lievitare coperto con un canovaccio per 12 ore a 28-30° gradi.

Per il 2° impasto:

  • 100 g di farina di Manitoba oppure Petra Panettone
  • 6/7 tuorli
  • i semi di bacca di vaniglia
  • 60 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di miele
  • 100 g di burro a temperatura ambiente
  • gocce di cioccolato e arancia

Preparazione:

Riprendete l’impasto, sistematelo nell’impastatrice e unite le uova, la farina, il miele, i semi della bacca di vaniglia, lo zucchero e il burro.

Iniziate ad impastare, quando l’impasto è liscio ed omogeneo unite le gocce di arancia e cioccolato fondente.

Lavorate ancora bene, coprite con un panno e fate lievitare a 28/30° gradi per 4 ore.

Trascorso questo tempo accarezzandolo con le mani rigirate più volte dandogli una forma tonda, sistemate in un pirottino di carta da panettone usa e getta, e fate lievitare coperto con un panno per 8 ore a 28/30° gradi.

Praticate un taglio a croce sulla superficie superiore ed infornate a 170° per 50 minuti.

Una volta cotto fate raffreddare a testa in giù sospeso in modo che non si schiacci, questo per evitare che durante il raffreddamento si sieda.

Ingredienti per la glassa al cioccolato fondente:

  • 50 g di cioccolato fondente tritato
  • 25 g di burro a dadini
  • 30 g di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di panna liquida

Preparazione:

Mettete il cioccolato, il burro, lo zucchero a velo e la panna in un pentolino a bagnomaria.

Mescolate a fuoco basso fino a quando il composto non è omogeneo e liscio.

Togliete dal calore e spalmate la glassa sul panettone con una spatola. Aggiungete la granella di zucchero e lasciate asciugare.

panettone-con-glassa-al-cioccolato

BUON NATALE A TUTTI!

 

 

lacascatadeisapori

7 pensieri su “Panettone di Sal De Riso con glassa al cioccolato

  1. Ciao Camilla, ho sperimentato la tua ricetta , sono nella fase dell’ultima lievitazione, non vedo l’ora di cuocerlo per assaggiarlo, io amo sperimentare , ma il panettone non ho mai osato farlo, grazie per questa opportunità, ti saprò dire l’esito, grazie ancora , un abbraccio ,ciao

    1. Ciao! Mi fa molto piacere, questa ricetta di Sal de Riso è molto valida secondo me.. io ne ho uno pronto da regalare e due sono in lievitazione a distanza di due ore in modo da fare una cottura singola…per ora l’ho già fatto 5 volte sempre con un ottimo risultato.
      Fammi sapere!
      Buona serata ciao

    1. Ciao! Grazie mille! Si difficilmente con il lievito di birra si riesce ad avere una buona sofficità invece questa volta il risultato è stato sorprendente.
      In attesa di provare il lievito madre… Buon Natale!!! Un bacione

    1. Ciao, dipende dalla grandezza delle uova, se i tuorli sono piccolini mettine sette, se sono grandi bastano sei 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto