Torta Verde con riso e spinaci della nonna. Ricetta di Pasqua – L’Italia nel Piatto

Torta Verde con riso e spinaci della nonna. Ricetta di Pasqua – L’Italia nel Piatto

“Un piatto del passato/La cucina povera del passato” è il tema per il mese di Aprile de l’Italia nel Piatto, la rubrica in cui rappresento la mia regione, il Piemonte.

A casa mia non è Pasqua senza la Torta Verde della nonna, una preparazione a base di riso e spinaci, perfetta per la tavola di primavera o il “merendino”.

Ho sempre preparato questa torta con la nonna qualche giorno prima di Pasqua, e con grande amore ne faceva in grandi quantità da regalare ai parenti.

Lei era solita andare anche un po’ “a occhio” con le dosi, poi con il tempo sono riuscita a convincerla nell’utilizzare la bilancia.

La sua versione è inimitabile, la più buona di tutte, ma lo sappiamo bene, le nonne in cucina sono le migliori!

Questa è una ricetta tradizionale del Monferrato, tramandata di madre in figlia e differente in ogni famiglia.

Torta Verde con riso e spinaci della nonna. Ricetta di Pasqua – L’Italia nel Piatto

Ingredienti:

  • 850 ml di brodo vegetale o latte
  • 200 g di riso
  • 450 g di spinaci puliti
  • burro q.b.
  • pangrattato q.b.
  • 250 g di cipolle bionde
  • 40 ml di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio di aglio schiacciato
  • 5 uova
  • 70 g di Parmigiano reggiano a pezzi
  • erbe aromatiche a piacere
  • pepe nero macinato
  • sale

Procedimento:

Fate soffriggere la cipolla tritata finemente in una padella con un filo d’olio e una noce di burro.

Aggiungete gli spinaci e il riso e fateli cuocere, bagnando con il brodo vegetale caldo.

Lasciate raffreddare il composto e poi aggiungete le uova, il formaggio, le erbe aromatiche, il sale e il pepe.

Imburrate una teglia e preriscaldate il forno a 200°C modalità statica.

Versate il composto nella teglia unta e cosparsa di pangrattato.

Livellate la superficie e spolverizzatela con il pangrattato.

Infornate a 200°C per almeno 30 minuti.

Servire la torta verde fredda o tiepida. 

L’Italia nel Piatto

“Un piatto del passato/La cucina povera del passato” di seguito trovate tutte le proposte delle 20 regioni di L’Italia nel piatto

Valle d’Aosta: Frittata alpina “fritò de montagne”

Piemonte: Torta Verde con riso e spinaci della nonna. Ricetta di Pasqua

Liguria: Sbira o zuppa di trippa

Lombardia: Minestra Mariconda

Trentino-Alto Adige: Bro Brusà o Zuppa di farina abbrustolita

Veneto: Zuppa di ortiche e aglio ormino

Friuli-Venezia Giulia:

Emilia-Romagna: Le zavardone

Toscana: La sbroscia, zuppa antica della Versilia

Marche: I frascarelli

Umbria: Passato di fave – Ricetta con fava cottora dell’Amerino

Lazio: L’acquacotta alla viterbese

Abruzzo: La Pizza Scima abruzzese

Molise: Cicoria ricamata

Campania: Cardilli, pomodori e pane

Puglia: Capriata martinese

Basilicata: L’acquasale dei pastori: ricetta povera della cucina lucana

Calabria: Pani cu ‘u salaturi

Sicilia: Pasta alla Paolina

Sardegna: Minestra ‘e Merca

Italia nel piatto

Facebook

Instagram

Camilla - La Cascata dei Sapori

9 pensieri su “Torta Verde con riso e spinaci della nonna. Ricetta di Pasqua – L’Italia nel Piatto

  1. Ma che bella idea per la tavola di Pasqua e non solo per quella! Si sa che le nonne sono le migliori! Tanti, tanti auguri per una serena Pasqua!

  2. hai ragione, sta benissimo sulla tavola di pasqua e deve essere veramente buonissima.
    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua

  3. I piatti della nonna sono un patrimonio gastronomico che dovremmo mantenere vivo.
    E questa torta di riso e spinaci ne è la dimostrazione!

  4. Sì questa torta è proprio perfetta per la tavola delle festività pasquali, anche da me si faceva qualcosa di simile. E’ un sapore della mia infanzia che mi piace proprio tanto e mi sto gustando una tua fetta con gli occhi. Buona Pasquetta

  5. semplice e sicuramente buonissima! Fin da bambina, e lo stesso vale per mio figlia, ho avuto un debole per la minestra riso e spinaci, un abbinamento ottimo! Proverò questa torta!
    ciao
    elisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Contenuti Protetti