Blogtour #PecorinoToscanoLive in Maremma – Prima Parte

Blogtour #PecorinoToscanoLive in Maremma

Buongiorno,

sono ancora emozionata da questa stupenda esperienza che non so da dove cominciare a raccontarvela, senza annoiarvi troppo ma dandovi le giuste informazioni per incuriosirvi e farvi vivere anche solo virtualmente i bei momenti che ho potuto passare.

Sono partita dalla Stazione di Savona alle 8.15 (già in ritardo di 10 minuti) venerdì 4 Settembre, ho incontrato e conosciuto Chiara del blog La Cucina di Pippicalzina e abbiamo fatto l’ultima parte di viaggio insieme arrivando a Grosseto con ben 50 minuti di ritardo…ma tralascio i dettagli…La cosa importante è che siamo arrivate!

Ad aspettarci c’erano Lisa e Massimo dell’agenzia Robespierre di Siena che insieme ad altri colleghi e grazie all’AIFB ed al Consorzio del Pecorino Toscano hanno organizzato questo evento.

Il nostro blog tour si è basato sulla scoperta di caratteristiche e curiosità della produzione del Pecorino Toscano DOP.

Banner-Pecorino-Toscano-DOP-874x492

Il Pecorino Toscano è un formaggio DOP (Denominazione di origine protetta) dal 1996.

Ciò significa che solo il formaggio prodotto, stagionato, confezionato e distribuito, secondo le norme contenute nel Disciplinare di produzione, può essere definito Pecorino Toscano DOP, garantendo al consumatore l’eccellenza della materia prima e dei procedimenti di produzione.

I riferimenti più antichi denominano il Pecorino Toscano “cacio marzolino”: il nome deriva dal periodo di inizio della produzione, il mese di Marzo.

Abbiamo pranzato insieme ad alcune blogger, le altre le abbiamo raggiunte dopo, a Grosseto con la partecipazione di Andrea Righini, direttore del Consorzio del Pecorino Toscano DOP che ci ha seguiti in tutto il tour.

Semproniano

Intorno alle 14.30 è partita la nostra 1° tappa del tour dall’Allevamento Vannini a Semproniano, dove abbiamo assistito alla mungitura delle pecore.

La produzione del Pecorino Toscano DOP comincia infatti con la mungitura delle pecore, munte 2 volte al giorno, per un periodo che può variare dai 100 ai 200 giorni.

Allevamento Vannini Semproniano #PecorinoToscanoLive

In ogni lattazione si producono dai 70 ai 300 litri di latte, in funzione dell’età dell’animale e della razza.

Le pecore appartengono a diverse razze e vengono alimentate prevalentemente con foraggi verdi o affienati, sono pascolate in terreni ubicati nell’area di produzione, ricchi di erbe e di essenze che conferiscono a ciascuna forma un sapore unico.

Allevamento Vannini Semproniano #PecorinoToscanoLiveSiamo entrati nel capannone dove le pecore aspettavano già intrepide di essere munte, infatti 12 per volta salgono su un basamento dove nel mentre che ruminano l’erba la signora le attacca le bocchette per iniziare la mungitura.

Terminata, le pecore vengono “liberate” nello spazio davanti a loro ed il ciclo continua.

Le caratteristiche del Pecorino Toscano DOP derivano sia dalle condizioni ambientali in cui avviene l’allevamento delle pecore, sia dai processi produttivi che, con l’aiuto delle tecnologie più moderne, ma nel rispetto della tradizione secolare, consentono di realizzare un formaggio d’eccellenza.

L’elemento fondamentale è naturalmente il latte, esclusivamente di pecora,  prodotto da greggi allevate sul territorio delimitato dalla Denominazione di Origine Protetta.

 

Mungitura delle Pecore a Semproniano

La proprietaria dell’Allevamento Vania e la sua famiglia sono stati molto gentili e disponibili con noi sia in fatto di domande e curiosità sia perché ci hanno preparato una tavolata di bontà di stagione del territorio oltre ai formaggi freschi e stagionati.

Blog Tour Pecorino Merenda all'Allevamento Vannini

Nel tardo pomeriggio ci siamo trasferiti a Roccalbegna…

Roccalbegna

…per assistere al cooking show di ricette tipiche della Maremma preparate dalla Signora Giuliana mamma di Simone che con la moglie Angela gestiscono il Caseificio IL FIORINO.

Tortelli Maremmani

Crostata di ricotta e alchermes

Dopo aver imparato e scoperto i segreti di queste bontà ci siamo fermati lì per la cena e per provare ovviamente i piatti preparati in precedenza.

Tortelli Maremmani

Stanchissimi ma super felici della giornata passata siamo andati in hotel per il meritato pernottamento.

La struttura scelta è molto bella, essenziale e moderna si chiama Grand Hotel Impero SPA & RESORT

Grand Hotel Impero

Non potete neanche immaginare l’esperienza formativa alla quale abbiamo preso parte nella giornata del sabato…di questo ve ne parlerò dettagliatamente nel prossimo articolo!

Ma un regalino speciale in anteprima vi aspetta di seguito… ovvero l’avventura del Blog Tour riassunta in un video di 5 minuti… Buona Visione!

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=RT01mjQp26U]

 

Lascia un commento