Challah al Miele e tè speziato al limone

Challah-al-miele-e-tè-speziato-al-limone
Buongiorno,
oggi è venerdì e come spesso accede arrivo con una ricetta che vi consiglio per il fine settimana.
Lo sapete che ogni mese partecipo al gioco di Re-Cake 2.0  e sono sempre molto soddisfatta del risultato di ogni preparazione sia dolce che salata.
Hanno proposto per Gennaio la Challah, un pane tradizionale ebraico mangiato in occasione dello Shabbat, il giorno di festa degli ebrei.
Io che adoro i lievitati non ho resistito e ho preparato una versione dolce con il miele di melata delle mie zone e un tè speziato al limone dal profumo molto delicato che avevo ricevuto per Natale.
Challah-al-miele-e-tè-speziato-al-limone
INGREDIENTI:
Per una challah di 24 cm di diametro
  • 500 g di farina (200 g di farina Multicereali – 300 g di farina Manitoba)
  • 10 g di sale
  • 25 g zucchero semolato
  • 9 g di lievito secco attivo
  • 1 uovo grande
  • 40 ml di olio vegetale (arachide)
  • 40 g miele di melata
  • 60 ml di acqua tiepida + tè speziato al limone
  • 2 cucchiai di miele di melata diluito con 1 cucchiai di acqua bollente
PROCEDIMENTO:

Setacciate la farine nella ciotola, aggiungete il sale e mescolate bene.

Aggiungete il lievito e mescolate ancora fino a quando sarà completamente incorporato.

Aggiungete lo zucchero, l’uovo, l’olio di arachide e il miele di melata e impastate.

Aggiungete gradualmente l’acqua + 1 bustina di tè speziato al limone fino a quando l’impasto è morbido.

Ungete una ciotola con un po’ di olio, formate una palla con l’impasto, ungete leggermente anche l’impasto, coprite con pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio, circa un’ora – un’ora e mezza.

Rivestite una teglia con carta da forno e ungete i lati.

Mettete al centro della teglia un coppa pasta di 5 cm di diametro. (oppure utilizzate uno stampo per ciambella).

Dividete l’impasto in 2 parti uguali e stendete ogni parte fino a quando non si raggiunge uno spessore di mezzo cm (o anche meno).

Con un coppa pasta, ricavate dei cerchi e preparate le rose.

Per fare le rose: utilizzate quattro cerchi di 12 cm e metteteli in fila, uno sopra l’altro, affinché ogni cerchio si sovrapponga a quello sotto di esso, a partire dal cerchio in basso, stendete la pasta in un cilindro. Per stringere il cilindro, rotolate delicatamente sulla superficie di lavoro.

Usando un coltello affilato, tagliate il rotolo a metà. Posizionate ogni pezzo, con il lato piatto verso il basso nella teglia, lasciando circa 2-3 cm tra loro.

Ripetete i passaggi precedenti per fare abbastanza Rose da riempire la teglia.

Coprite e lasciate lievitare per 30-40 minuti.

Nel frattempo, scaldate il forno a 180 °C.

Cuocete la challah in forno per 25 minuti fino alla doratura.
Challah-al-miele-e-tè-speziato-al-limone
Durante la cottura, preparate la glassa: mescolate il miele con l’acqua bollente.
Quando la challah è cotta spennellatela con la glassa di miele.
Lasciatela raffreddare un po’ e poi toglietela dalla teglia.

Se non amate i dolci “troppo dolci”, evitate la glassa di miele e spennellate la challah con un uovo diluito con un cucchiaio di acqua appena prima della cottura.

Challah-al-miele-e-tè-speziato-al-limone
INDICAZIONI PER PARTECIPARE!

Come sempre dovrete seguire la ricetta proposta da Re-Cake 2.0, potrete fare delle piccole personalizzazioni ma SENZA stravolgere l’essenza della torta.
Queste le indicazioni su cosa POTETE VARIARE rispetto alla ricetta da noi proposta:
– potete variare la farina
– potete variare la glassa
– potete fare delle aggiunte all’impasto

Tutto il resto deve rimanere INVARIATO.

SI GIOCA DA OGGI SINO AL 30 GENNAIO.

6 commenti

  1. Ha un aspetto divino, complimenti!
    Ne approfitto x augurarti un felice we <3

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Ti ringrazio…Buon Fine settimana. Un bacione! 😀

  2. Bellissimo e delizioso così speziato, complimenti!!!!

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Grazie mille! 😀

  3. Grazie per aver giocato con noi, bravah!

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Ciao… come sempre è stato un piacere! 🙂

Lascia un commento