Gelatina di Melone

Gelatina di melone

Oggi secondo il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO (un progetto che è nato e sta crescendo grazie all’AIFB – Associazione Italiana Food Blogger) si celebra la GIORNATA NAZIONALE DEL MELONE con Erica Zampieri come Ambasciatrice.

Banner Calendario

Quando ho scelto di partecipare a questa giornata pensavo di utilizzare per la ricetta un melone del mio orto, purtroppo invece a causa di questo tempo che fino ad una settimana fa non voleva portarci il caldo, mi sono dovuta accontentare di uno acquistato in una bottega che vende verdura di loro produzione in città.

Come potete vedere nella fotografia che ho scattato esattamente ieri sera, i miei meloni crescono piano piano, ma il boom c’è stato di recente perché appunto da quando li abbiamo seminati c’è sempre stata tanta pioggia, freddo e neanche uno spiraglio di sole.

Aspettatevi comunque altre ricette appena i miei “bambini” saranno belli dolci e maturi.

Meloni - L'Orto al Naturale

Per l’occasione ho deciso di preparare una Gelatina di melone SENZA COLLA DI PESCE, infatti tutte le ricette che trovavo sfogliando i vari fogli di giornali la contenevano in quantità assurde.

Poi tra la mia incasinata libreria ho trovato una cartolina, (che probabilmente regalavano con qualcosa in un negozio, ma non c’è scritto nessun marchio), sopra c’era scritta la ricetta che vi riporto di seguito dove si utilizza semplicemente il frutto e lo zucchero, io ho scelto quello di canna.

Questa gelatina di melone è ottima da servire sulle torte fredde, accompagnata a dolci, mousse e dessert con  yogurt e  ricotta.

Gelatina di melone

Ingredienti:

  • 1 melone
  • 1 mela
  • zucchero di canna
  • succo di 1 limone

Preparazione:

Scegliete un melone maturo, tagliatelo a metà e con l’aiuto di un cucchiaio togliete i semi al suo interno.

Privatelo della buccia e tagliatelo a pezzetti.

Passatelo con il passaverdura oppure grattugiatelo; filtrate la polpa con un colino, lasciando gocciolare il succo in una casseruola per il tempo necessario, anche un paio d’ore.

Sbucciate un grossa mela, privatela del torsolo e grattugiatela.

Mettetela in una casseruola e copritela di acqua fredda. Fate cuocere per 30 minuti su fuoco bassissimo.

Quando il liquido delle mele si sarà consumato, versatelo sulla polpa del melone.

Pesate il succo di melone ottenuto e aggiungete per ogni chilogrammo 500 g di zucchero di canna e il succo di 1 limone. Nel mio caso il succo era pari a 200 g = 100 g di zucchero di canna

Mescolate e fate cuocere su fuoco moderato, mescolando sempre e schiumando, finché la gelatina tenderà ad addensarsi.

Raggiunta la giusta consistenza, distribuite la gelatina calda nei vasi e chiudete ermeticamente.

Riponete in un luogo fresco.

Gelatina di melone

 

10 commenti

  1. Interessantissima ricetta Camilla, mi incuriosisce molto, l’appunto per provarla 😉

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Grazie mille, mi fa molto piacere 😉

  2. davvero molto interessante questa ricetta! Bravissima!

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Grazie mille! Buona giornata 😀

  3. Ma che bella e interessante questa gelatina! Non l’ho mai provata e sono curiosa di assaggiarla! E molto bello anche il tuo nuovo blog!

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Ti ringrazio molto, sono contenta che il nuovo blog ti piaccia e anche questa mia ricetta.
      Buona Giornata! 🙂

  4. Ciao Camilla, impazzisco per le geletine, me ne faccio di tutti i tipi e di tutti i gusti, per me la tua proposta è spettacolare e poi senza gelatina ancora meglio. I tuoi bambini stanno crescendo benissimo…diventeranno belli, grossi e gustosi.
    Grazie infinite per aver partecipato.
    Alla prossima…Erica

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Ciao! Grazie mille, è stato un piacere contribuire alla tua giornata. Un abbraccio 🙂

  5. Amo le confetture e le gelatine! La tua è favolosa!

    1. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

      Grazie mille! Buona giornata 🙂

Lascia un commento