Gelato al rosmarino con miele di castagno

gelato al rosmarino con miele di castagno

Forse, e ripeto forse, il sole e quindi il tempo bello hanno intenzione di farsi vedere, anche se solo per poche ore, ma almeno sono meglio di certi nuvoloni presenti in questi giorni.

Siamo già a fine giugno ma a me pare di essere ancora al mese di marzo, per questo motivo a volte faccio fatica a pensare di realizzare ricette più fresche e senza cottura come il gelato.

Meno male che c’è il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO (un progetto che è nato e sta crescendo grazie all’AIFB – Associazione Italiana Food Blogger) che oggi celebra l’inizio della SETTIMANA DEL GELATO con Renato Romano come Ambasciatore.

Banner Calendario

Il gelato si basa fondamentalmente su latte e/0 panna, uova, zucchero diversi ingredienti che danno l’aroma, come per esempio cioccolato, noci, liquori o distillati, concentrati di frutta o succhi di frutta (il quantitativo di frutta contenuta nei gelati è di almeno il 20%).

Durante la fase di raffreddamento il composto di gelato va mescolato regolarmente con una forchetta, in modo che non si formino cristalli di ghiaccio; nella gelatiera il procedimento è automatico.

FONTE: FANTASIE DI GELATO

Così ho colto l’occasione al volo per preparare il gelato al rosmarino con miele di castagno.

gelato al rosmarino con miele di castagno

Ingredienti per il gelato:

  • 200 ml di panna fresca
  • 50 g di zucchero di canna
  • 3 cucchiai di miele di castagno
  • 2 rametti di rosmarino
  • 150 g di yogurt bianco
  • 1 albume

Preparazione:

Portate a ebollizione in una casseruola la panna con lo zucchero di canna, il miele di castagno e i rametti di rosmarino.

Togliete dal fuoco e fate intiepidire.

Rimuovete dalla crema il rosmarino e filtrate il tutto.

Unite lo yogurt bianco e l’albume montato a neve.

Mescolate bene dall’alto verso il basso in modo da ottenere una consistenza liscia e cremosa.

Versate la crema ottenuta in un contenitore e fate congelare in freezer per circa 5 ore, mescolando almeno un paio di volte durante questo tempo.

Estraete il gelato dal freezer alcuni minuti prima di portarlo in tavola, così che si sciolga leggermente.

In questo modo potrete servirlo più comodamente e avrà un sapore più intenso e una consistenza cremosa.

Con l’apposito dosatore per il gelato ricavate delle palline e servite nelle cialde fatte in casa.

Ingredienti per le cialde:

  • 50 g di burro
  • 80 g di zucchero di canna
  • 2 uova
  • 125 g di farina

Preparazione:

Mettete il burro in una terrina e lavoratelo fino a renderlo morbido.

Aggiungetevi lo zucchero e mescolate il tutto fino a ottenere una massa ben legata.

Incorporatevi singolarmente le uova.

Aggiungete la farina setacciata poco alla volta e mescolate bene.

Lasciatelo in frigorifero per 15-20 minuti.

Se avete la piastra per cialde, scaldatela, realizzate delle palline schiacciatele e fatele cuocere per qualche minuto.

Io le ho cotte direttamente in padella, utilizzando il seguente metodo:

*prendete un cucchiaio di impasto, mettetelo su un foglio di carta da forno, ripiegatelo su se stesso e con l’aiuto di una spatola allargatelo per formare un cerchio delle dimensioni che preferite.

**a questo punto, mettete il foglio sulla padella ben calda e fate dorate le cialde da entrambi i lati, attenzione a non farle seccare altrimenti non riuscirete ad arrotolarle per formare dei piccoli coni.

gelato al rosmarino con miele di castagno

 

RICETTA RIVISITATA DA: FANTASIE DI GELATO

Lascia un commento