Pappa col pomodoro e pangrattato

PAPPA-COL-POMODORO

Oggi secondo il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO (un progetto che è nato e sta crescendo grazie all’AIFB – Associazione Italiana Food Blogger) si celebra la GIORNATA NAZIONALE DELLA PAPPA COL POMODORO con Ambra Alberigi come Ambasciatrice.

Banner Calendario

Piatto appartenente alla cucina povera, di origine contadina, la pappa al pomodoro è una preparazione toscana semplice ma gustosa. Pochi ma fondamentali gli ingredienti base: pane toscano (senza sale), pomodori succosi, aglio, olio e poco altro ancora. La pappa al pomodoro è una di quelle preparazioni da gustare tutto l’anno, ma risulta ottima in estate quando è facile reperire dei pomodori gustosi.

Tutti abbiamo canticchiato almeno una volta nella vita “Viva la pa-pa-pappa Col po-po-po-po-po-po- pomodoro Ah viva la pa-pa-pappa Che è un capo-po-po-po-po lavoro” la celebre canzone di Rita Pavone, ebbene sì conoscevo il piatto ma sinceramente non l’avevo mai preparato e neanche gustato.

Casualmente sfogliando uno dei miei libri di cucina (vedi FONTI) ho trovato una ricetta particolare di questo primo piatto, infatti anziché utilizzare i pezzi di pane raffermo tra gli ingredienti era presente il pangrattato che nella mia cucina non manca mai, perché lo ottengo tritando il pane secco che mi avanza.

Così l’altro giorno dopo aver raccolto alcuni pomodori belli maturi ho cucinato la Pappa col Pomodoro per cena, il risultato è stato quello di portare in tavola un primo piatto da leccarsi i baffi, era cremoso, dal sapore leggero e delicato molto piacevole.

PAPPA-COL-POMODORO

Ingredienti:

  • 250 g di polpa di pomodoro a pezzetti
  • 200 ml di brodo vegetale (carote, cipolla, sedano)
  • 4 cucchiai d’olio extravergine d’oliva
  • 6 cucchiai di pangrattato
  • aglio
  • sale

Preparazione:

Preparate il brodo vegetale con 200 ml di acqua, il sale, le carote, la cipolla e il sedano.

Lavate e pulite i pomodori belli maturi, tagliate la polpa a pezzetti e versatela in una pentola con uno spicchio di aglio (che poi toglierete).

Aggiungete una presa di sale, un filo d’olio e il brodo vegetale. Portate a bollore.

Mescolate bene, unite poco per volta il pangrattato stando attendi che non faccia i grumi e cuocete per 3-5 minuti.

Completate con l’olio extravergine di oliva (io ho utilizzato quello spremuto a freddo della Fattoria di Camporomano l’Azienda agrituristica a Massarosa dove ho svolto il Corso di Sara Papa e conosciuto la bravissima Consuelo che gestisce il blog “I biscotti della zia“) e servite con le foglioline di basilico.

PAPPA-COL-POMODORO

2 commenti

  1. MA sai che neanche io l’ho mai mangiata!? Questa però la voglio proprio provare … forse anche già stasera 😉😉😉

  2. Camilla - La Cascata dei Sapori dice: Rispondi

    C’è sempre una prima volta per tutto! 😛
    Da quando ho provato questa versione e non quella classica la preparo molto spesso per cena.
    A novembre sono stata a Firenze ed ho assaggiato la pappa al pomodoro, una vera bontà!

Lascia un commento