Gelato al tè verde Matcha

Buon lunedì,

dopo un fine settimana a dir poco caldissimo, pubblico nel blog la mia seconda ricetta sul gelato, (*la prima è stata quella del Gelato ai Lamponi e Yogurt) questa volta si tratta di un dolce al cucchiaio straniero più precisamente giapponese, il gelato al tè verde Matcha, che a me piace molto perché lascia una freschezza in bocca ed il sapore è molto delicato.

Voglio specificare che il tè verde Matcha bevuto caldo non mi piace per niente, ma nei dolci invece lo adoro! *-*

Per la preparazione non serve l’utilizzo della gelatiera ed è abbastanza semplice, bisogna solo stare attenti ai grumi della polvere di matcha e nel momento dell’aggiunta del latte alla panna a non renderla liquida ma sempre leggermente spumosa.

 

Ingredienti:

– 2 cucchiaini di tè verde Matcha

– 100 ml di latte intero

– 100 ml di panna fresca

– 85 g di zucchero semolato

Preparazione:

Setacciate la polvere di matcha e mescolatela con lo zucchero.

Aggiungete il latte ed amalgamate bene gli ingredienti in modo da non formare grumi, facendo sciogliere il tutto.

Montate la panna a neve ferma.

A mano aggiungete il latte con il matcha e lo zucchero poco alla volta e mescolate dal basso verso l’alto in modo da non smontare troppo la panna.

Frullate ancora il composto in modo che sia liscio e spumoso.

Trasferitelo in un contenitore e mettetelo in congelatore per 30 minuti.

Mescolate con un cucchiaio per evitare che si formino grumi.

Lasciate in congelatore per almeno 3 ore.

Prima di servire il gelato, lasciatelo a temperatura ambiente per 10 minuti.

Gelato al tè verde Matcha

 

lacascatadeisapori

2 pensieri su “Gelato al tè verde Matcha

  1. Ciao, mai provato il gelato al te’ verde Matcha….un po’ troppo azzardato forse per I miei commensali, ma mi piace come ti e’ venuto sembra proprio bello cremoso! Buona settimana

    1. Ciao, per chi non ha mai provato il Matcha potrebbe essere azzardato ma con queste dosi non ne viene molto, per 2-3 persone quindi ti consiglio di provarlo! 😛

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto