Hünkar Beğendi: La Delizia del Sultano. Stufato d’Agnello su Crema di Melanzane – “Come un Respiro” di Ferzan Özpetek

Hünkar Beğendi: La Delizia del Sultano. Stufato d’Agnello su Crema di Melanzane – “Come un Respiro” di Ferzan Özpetek

Mentre stavo leggendo il meraviglioso libro del maestro Ferzan Özpetek, “divorando” un capitolo dietro l’altro, mi sono soffermata a pagina 35, in cui vi è una parte dedicata alla cucina ottomana.

La conversazione è incentrata sul cibo, che ci nutre e ci coccola, inteso anch’esso come espressione di felicità.

Hünkar Beğendi: La Delizia del Sultano è il nome della ricetta in questione, si tratta di uno stufato d’agnello servito su una besciamella con le melanzane.

Per gli approfondimenti sul libro “Come un Respiro” ed i collegamenti con Can Yaman, vi invito a leggere l’articolo: “Come un Respiro” di Ferzan Özpetek: il Pera Palace, dall’Orient Express a Can Yaman.

Hünkar Beğendi La Delizia del Sultano. Stufato d’Agnello su Crema di Melanzane – Come un Respiro di Ferzan Özpetek

Si narra che il sultano Abdülaziz fece preparare questa ricetta in occasione della visita dell’imperatrice di Francia, Eugenia Bonaparte, moglie di Napoleone III.

L’aveva conosciuta tempo prima a Parigi durante il suo unico viaggio all’estero, in occasione di un’esposizione, e sembra che tra loro fosse scoccata una scintilla.

Quando, due anni dopo, Eugenia, si recò da sola alla cerimonia per l’apertura del Canale di Suez, Abdülaziz la invitò a fare sosta a Istanbul.

La leggenda vuole che per accoglierla degnamente fece rinnovare palazzo Beylerbeyi, un piccolo ma sfarzoso edificio sulla sponda asiatica del Bosforo.

Decine e decine di operai ci lavorarono giorno e notte per finirlo in tempo, mentre un’orchestra suonava incessantemente per velocizzare il ritmo.

Quando l’imperatrice arrivò, Abdülaziz diede un banchetto in suo onore, e il piatto principale fu appunto “la delizia del sultano”:Hünkar Beğendi.

Quella notte l’imperatrice si fermò negli appartamenti del sultano, destando nella corte grande scandalo e perfino le ire della madre di Abdülaziz.

Una notte, cui ne seguirono altre, finché la donna non riprese il suo viaggio.

Hünkar Beğendi: La Delizia del Sultano. Stufato d’Agnello su Crema di Melanzane – “Come un Respiro” di Ferzan Özpetek

Ingredienti per lo spezzatino:

  • 450 g di spezzatino d’agnello
  • 400 g di pomodori pelati
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • acqua (un paio di bicchieri, se necessario)
  • alloro
  • un filo di olio extra vergine d’oliva
  • vino bianco
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.

Ingredienti per la besciamella:

  • 50 g di burro
  • 50 di farina
  • 500 ml di latte
  • sale q.b.
  • 1 pizzico di noce moscata
  • pepe nero
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 melanzane

Preparazione spezzatino:

Tritate la cipolla e uno spicchio d’aglio finemente e fateli soffriggere in una casseruola con un po’ di olio extra vergine d’oliva.

Unite la carne d’agnello, fatela rosolare e bagnatela con un goccio di vino bianco.

Unite i pelati, la cannella e le foglie di alloro, mescolate bene e cuocete a fuoco lento con coperchio per un paio d’ore, fino a quando la carne sarà bella tenera. Salate e pepate a piacere.

Nel mentre cuocete le melanzane nel forno già caldo, avvolte dalla carta di alluminio, per 30 minuti a 200°C.

Toglietele dal forno e lasciatele intiepidire, poi tagliatele a metà e aiutandovi con un cucchiaio prelevate la polpa.

Frullate la polpa di melanzane oppure schiacciatela con una forchetta.

Preparazione besciamella:

Fate sciogliere il burro in una pentola a fuoco dolce, mescolando in modo che non si bruci o attacchi al fondo.

Unite la farina mescolando per ottenere un composto liscio e senza grumi.

Mescolate energicamente con un cucchiaio di legno fino a quando il composto prende un leggero colore nocciola.

Versate poco alla volta il latte, continuando a mescolare in modo che non si formino i grumi. (Potete aiutarvi con la frusta).

Il risultato dev’essere una crema omogenea e leggermente densa.

Aggiungete il sale, pepe, la noce moscata e il formaggio grattugiato.

Mescolate la besciamella insieme alla polpa delle melanzane.

Versate la crema di melanzane su un piatto da portata e adagiatevi sopra lo stufato d’agnello caldo.

Camilla - La Cascata dei Sapori

Un pensiero su “Hünkar Beğendi: La Delizia del Sultano. Stufato d’Agnello su Crema di Melanzane – “Come un Respiro” di Ferzan Özpetek

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Contenuti Protetti