Sponge Cake con Crema al Pistacchio e Meringhe

Sponge Cake con Crema al Pistacchio e Meringhe

Una delle cose che amo di più preparare in cucina sono i dolci, in particolar modo le torte, sia quelle semplici che quelle più elaborate per le occasioni speciali.

Quest’anno Simone ha scelto la sua torta di compleanno, o meglio il gusto della sua torta di compleanno.

Pistacchio, l’unico ingrediente chiaro fin da subito, dopo ho pensato alla base, una Sponge Cake e via, infine mi sono dedicata alla crema e alla decorazione; così è nata la Sponge Cake con Crema al Pistacchio e Meringhe.

Una fetta dopo l’altra, la torta di compleanno è finita in un attimo, e devo dire che l’insieme dei sapori è stato molto apprezzato e piacevole al palato.

Sponge Cake con Crema al Pistacchio e Meringhe

Ingredienti (per una torta diametro 18/20):

Per la Sponge Cake:

  • 200 g di farina 00
  • 3 uova
  • 225 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di vaniglia
  • 1/2 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 ml di latte
  • 50 g di burro

Per la bagna:

  • latte

Per la Crema Pasticcera al Pistacchio:

La ricetta della Crema Pasticcera è tratta dalla collana “A Scuola di Pasticceria” del Maestro Iginio Massari

Ingredienti:

  • 330 ml di latte fresco
  • ½ baccello di vaniglia
  • 250 g di uova
  • 40 g di amido di riso
  • 100 g di zucchero semolato
  • 70 g di glucosio
  • Scorza grattugiata di 1 limone
  • 100 g di crema al pistacchio

Per la decorazione:

  • meringhe sbriciolate grossolanamente
  • bignè
  • granella di pistacchi

Crema Chantilly all’Italiana

Ingredienti:

  • 200 ml di panna
  • crema pasticcera

Montate la panna, incorporate la crema pasticcera mescolando delicatamente con una piccola frusta e trasferitela in una sac à poche.

Procedimento:

Sponge Cake

In una ciotola lavorate con le fruste le uova con lo zucchero, fino ad ottenere una massa chiara e spumosa.

A parte in un pentolino scaldate il latte con il burro fino a quando quest’ultimo non sarà sciolto.

A questo punto unite lentamente il latte alle uova con lo zucchero.

Aggiungete quindi la farina, setacciata precedentemente con il lievito, e la vaniglia. Mescolate il composto con cura.

Versatelo in uno stampo imburrato ed infarinato e cucinate per 35-40 minuti a 175°.

Una volta che la torta sarà pronta (fate sempre la prova dello stecchino per verificarne la cottura), fatela raffreddare per 15 minuti quindi capovolgetela.

Solo quando sarà completamente raffreddata, procederete a tagliarla in 3 strati pareggiando eventualmente la sommità se necessario.

Crema Pasticcera al Pistacchio

Fate bollire il latte con la scorza di limone e i semi prelevati dal baccello di vaniglia.

A parte, mescolate uova, amido, zucchero e glucosio; versate il latte bollente mescolando con una piccola frusta.

Cuocete a bagnomaria mescolando in continuazione, fino all’ispessimento e alla formazione della crema.

Quando la crema sarà fredda aggiungete la panna montata e la crema al pistacchio, amalgamate con cura.

Assemblaggio della torta:

Potete assemblare la torta direttamente su un piatto da portata, ma il mio consiglio è quello di sistemarvi prima su un tagliare o altro piano di lavoro, decorarla e successivamente trasferirla sulla base finale.

Mettete il primo strato di sponge cake sul piatto e bagnatelo con il latte.

Delicatamente versate la crema al pistacchio e sopra adagiatevi il secondo strato di torta.

Ripetete lo stesso passaggio, sponge cake, bagna al latte e crema al pistacchio.

Livellate la superficie, i bordi e ponete in frigorifero per mezz’ora.

Decorate con la granella di pistacchio, le meringhe sbriciolate e alcuni bignè.

Camilla - La Cascata dei Sapori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto
error: Contenuti Protetti