Tartellette al profumo di Lavanda con Confettura e Crema Frangipane

Tartellete-al-profumo-di-Lavanda-con-Confettura-e-Crema-Frangipane

Buongiorno,

la ricetta che pubblico oggi è proposta dalle ragazze di Re-Cake 2.0 che per i mesi di luglio e agosto ci offrono queste favolose Tartellette da riproporre con alcuni ingredienti da modificare secondo il regolamento.

Io ho scelto di preparare delle Tartellette al profumo di Lavanda con Confettura ai fiori d’Acacia e Crema Francipane alle Nocciole.

Tartellete-al-profumo-di-Lavanda-con-Confettura-e-Crema-Frangipane

Pasta frolla:

– 155 g di farina integrale

– 70 g di farina di mais finissima

– 30 g di zucchero di canna profumato alla lavanda

– mezzo cucchiaino di sale

– 110g di burro non salato, freddo

– 2 tuorli d’uovo

– Mezzo cucchiaino di essenza di mandorle (facoltativo)

– 1-2 cucchiai di acqua fredda

Crema Frangipane:

– 125 g di burro non salato, a temperatura ambiente

– 125 g di zucchero a velo

– 3 uova

– mezzo cucchiaino di essenza di mandorle

– 125 g di nocciole tritate (o altra frutta secca)

– 30 g di farina

Marmellata-ai-fiori-dAcacia

Marmellata ai Fiori d’Acacia:

– 300 g di fiori d’acacia

– 120 g di zucchero di canna

– Succo di 1 limone

– 2 mele

– 1 bicchiere di acqua

Tartellete-al-profumo-di-Lavanda-con-Confettura-e-Crema-Frangipane

Preparazione:

Sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a pezzettini, mettetele in una pentola ed aggiungete il succo del limone.

Fatele cuocere per circa 7-8 minuti fino a quando risulteranno morbide.

Pulite i fiori d’acacia, mi raccomando non lavateli perché sono troppo delicati, potete lasciarli su un canovaccio in caso avessero insetti all’interno.

Aggiungeteli alle mele nella pentola.

Versate il bicchiere di acqua e lo zucchero di canna.

Fate cuocere per 10-15 minuti e con il frullatore ad immersione frullate fino a quando il composto è liscio.

Mettete la marmellata ancora bollente nei vasetti a chiusura ermetica e rovesciateli per creare il sottovuoto.

Quando sarà fredda potete disporre i vasetti sui ripiani della vostra dispensa.

Tartellete-al-profumo-di-Lavanda-con-Confettura-e-Crema-Frangipane

Preparate la frolla:

Setacciate insieme le farina, lo zucchero di canna profumato alla lavanda e il sale.

Grattugiate il burro nella miscela di farina (usare il lato grosso della grattugia).

Utilizzando solo la punta delle dita, e lavorando molto rapidamente, strofinate il composto fino a formare come delle grosse briciole e mettere da parte.

Con una forchetta, sbattete leggermente i tuorli (con l’estratto di mandorla) e rapidamente mescolate nel composto di farina.

Continuate a mescolare mentre si aggiunge l’acqua, facendo attenzione ad aggiungere solo l’acqua necessaria a formare un impasto coeso e leggermente appiccicoso.

Formate una palla di pasta, avvolgetela in un foglio di pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno 30 minuti.

Preparate la Crema Frangipane:

Mischiate, con l’aiuto di una planetaria o fruste elettriche, il burro e lo zucchero a velo per circa un minuto o fino a quando il composto non risulta molto soffice.

Aggiungete le uova, una alla volta, amalgamandole bene dopo ogni aggiunta.

Dopo aver aggiunto tutte e tre le uova, versate l’estratto di mandorle e mescolate per altri 30 secondi e pulite i lati della ciotola.

Alzate le fruste. Aggiungete con un cucchiaio la farina e le nocciole tritate. Mescolate bene.

Assemblaggio delle cartellette:

Posizionate la palla di pasta fredda su una superficie leggermente infarinata.

Se è troppo fredda, è necessario farla diventare a temperatura ambiente per circa 15 minuti prima di lavorarla.

Infarinate il mattarello e arrotolare la pasta a 5 mm di spessore, rotolando in una sola direzione (partenza dal centro e rotolare verso voi stessi) e girando il disco un quarto di giro dopo ogni tiro.

Quando la pasta è alle dimensioni desiderate e dello spessore desiderato, trasferitela nelle tortiere e tagliate la pasta in eccesso.

Riparate gli eventuali buchi, fessure o rotture con i pezzi ritagliati.

Posizionate le tartellette su una teglia, ricopritele con carta da forno e fatele raffreddare in frigo o nel freezer per 15 minuti.

Preriscaldate il forno a 180° statico.

Posizionate la griglia nel centro del forno.

Rimuovete la teglia dal freezer, ricoprite il fondo con la marmellata.

Rivestite con la frangipane e lisciate l’intera superficie delle tartellette.

Cuocete in forno per 30 minuti a 180°C.

Sfornate e lasciate raffreddare.

Estraete le tartellette dagli stampi, spolverate con zucchero a velo e decorare a piacimento.

Tartellete-al-profumo-di-Lavanda-con-Confettura-e-Crema-Frangipane

Con questa ricetta partecipo alla nuova edizione ReCake 2.0 di luglio! 

ricetta presa dal blog di Ileana – Cucina per gioco

RECAKE 2.0 LUGLIO – TARTELLETTE CON CONFETTURA E CREMA FRANGIPANE

 

6 Risposte a “Tartellette al profumo di Lavanda con Confettura e Crema Frangipane”

  1. Che visione celestiale…se me le trovassi di fronte non risponderei di me stessa 😛 Un mix di sapori che deve essere la fine del mondo 😛 complimentiiii

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Grazie mille! 😛

  2. Bravissima Camilla, originale, e decisamente invitanti!
    Complimentissimi. Brava brava brava!

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Grazie mille! sono molto contenta che ti piacciano 😀

  3. Meravigliose… hai unito due tra i miei fiori preferiti…. sia le frittelle (che ho viso hai unito alla raccolta) che la marmellata sono tra le prime ricette del mio blog…. quelle del mio primo anno… sono nel cuore! ….è bello condividere queste passioni! 🙂

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Mi fa molto piacere che ti siano piaciute le mie ricette per la raccolta..Allora vado a sbirciare le tue prime ricettine! <3
      Buona serata un bacione 😀

Lascia un commento