Ciambellini toscani

Buongiorno,

il fine settimana è ormai alle porte, questo vuol dire che ci concentriamo sulla colazione che può essere fatta con più tranquillità perché non si deve andare al lavoro.

Ho quindi deciso di realizzare dei biscotti tipici toscani che si preparano per festeggiare la Pasqua e si gustano con il Vin Santo… (io li inzupperò in una bella tazza di tè caldo)…

Li trovo molto saporiti visto l’utilizzo sia della scorza del limone che dell’arancia, i miei agrumi preferiti.

Questi biscotti provengono dalla cucina tradizionale di Foiano della Chiana che si trova in provincia di Arezzo, non sono mai stata in questo paese, ma ho avuto la possibilità di visitare la città di Cortona durante una gita scolastica e l’ ho trovata particolare ed affascinante.

Navigando in rete ho scoperto che esiste (già dal 1968) la Sagra del Ciambellino a Rigomagno, un borgo medievale in territorio senese, durante la manifestazione che si tiene la domenica successiva a Pasqua, si può passeggiare tra gli stand gastronomici, assaggiare il ciambellino e ovviamente visitare il paese.

I biscotti li preparo spesso perché il profumo che emanano dopo averli sfornati mi fa proprio sentire a casa e coccolata.

Ingredienti per circa 30 biscotti:

– 500 g farina

– 250 g zucchero di canna

– 4 uova medie

– 100 g burro

– 30 g di zucchero a velo

– 1 bustina di lievito

– 50 ml vin santo

– scorza grattugiata di 1 limone

– scorza grattugiata di 1 arancia

Preparazione:

Montate le uova con lo zucchero di canna, aggiungete il burro morbido, lo zucchero a velo, le scorze del limone e dell’arancia e il vin santo, continuate a mescolare e poi aggiungete poca alla volta la farina setacciata con il lievito.

Se l’impasto risulta troppo morbido aggiungete altra farina. Mettete l’impasto in frigo per un 1 ora.

Infarinate il tavolo o la spianatoia, aiutandovi con un cucchiaio prendere l’ impasto infarinatelo leggermente e con le mani formate una pallina, fate un buco al centro e create il biscotti a forma di ciambella.

Mettete i biscotti sul foglio di silicone ben distanti tra di loro, perché durante la cottura crescono molto.

Cuocete in forno preriscaldato a 200 °C per 15 minuti.

Lasciate raffreddare i ciambellini toscani altrimenti si rovineranno sotto o addirittura si romperanno staccandoli ancora caldi.

ciambellini toscani

“Con questa ricetta partecipo al contest LaMiaToscana di Ibiscottidellazia in collaborazione con VersiliaFormat

BANNER lamiatoscana

4 commenti

  1. Grazie x aver partecipato, non conoscevo questa ricetta e mi ha fatto molto piacere riceverla per il contest..adesso la voglio anche provare ^_^
    Buon we <3<3<3

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Grazie mille! Ero alla ricerca di una ricetta per Pasqua e quando ho trovato questi biscotti da inzuppo mi sembravano perfetti per il tuo contest! A presto! 🙂

  2. Deliziosi questi biscotti, molto invitanti e golosi!!!

    1. lacascatadeisapori dice: Rispondi

      Grazie mille! 😉

Lascia un commento