Gnocchi di patate al pesto

Gnocchi di patate al pesto

LA PATATA #nonsibaratta

Per il secondo anno, in occasione della Festa della Donna, Silvia Lana e Ilaria Marchesini, di Parallel Lines hanno lanciano un’iniziativa creativa e divertente per la sensibilizzazione dei diritti delle donne.

Il progetto nasce per dar voce al disagio della donna nei confronti di un atteggiamento sessista e maschilista, che oggi è una tematica più che mai attuale.

Con la ricetta degli Gnocchi di patate al pesto partecipo alla campagna di sensibilizzazione la patata #NONSIBARATTA ideata da Silvia e Ilaria di Parallel Lines

#nonsibaratta Parallel Lines

La ricorrenza della Festa della Donna negli anni ha perso sempre più valore.

Le mimose vengono regalate senza significato e allora sostituiamo la mimosa con la patata, simbolo di maggior impatto nell’immaginario collettivo.

Spero che anche voi possiate condividere questa battaglia con le donne e per le donne e gridare LA PATATA NON SI BARATTA!  

Gnocchi di patate al pesto

Gnocchi di patate al pesto

Alla campagna #nonsibaratta ha aderito anche Tommasi Family Estates eleggendo Le Fornaci Lugana doc come vino simbolo dell’iniziativa.

Il Lugana nasce in un terroir unico, la Lugana, che si estende a sud del lago di Garda, sapidità, la struttura, la schiettezza intensità e carattere.

DESCRIZIONE SENSORIALE

Colore: Giallo paglierino brillante con tenui riflessi verdi
Profumo: Fragrante e fruttato, con piacevoli sensazioni di frutta tropicale
Gusto: Secco e rotondo al palato con un’elegante freschezza, armonico

Come fare gli Gnocchi di patate classici – La Ricetta Base

Gnocchi di patate al pesto

Ingredienti:

  • 600 g di patate
  • 200 g di farina
  • 1 uovo
  • sale

Preparazione:

Cuocete le patate. Il metodo più utilizzato è farle lessare in pentola, anche se la patata assorbe molto acqua.

Io vi consiglio di cuocerle al forno, avvolte in un foglio di alluminio per alimenti, a 200°C per circa 40 minuti (dipende dalla dimensione della patata).

Una volta cotte, togliete la pelle e passatele nello schiacciapatate direttamente sul piano di lavoro non infarinato.

Allargate la purea, in modo che si raffreddi e possa uscire il vapore rimasto.

Aggiungete il sale, l’uovo e metà della farina.

Iniziate ad amalgamare gli ingredienti, appena la farina si sarà incorporata aggiungete anche l’altra metà e impastate nuovamente.

Date all’impasto una forma di palla e da esso estraete delle porzioni, che allungherete sulla spianatoia infarinata, dandole la forma di un cilindro.

Tagliate il cilindro a tocchetti regolari, potete lasciarli lisci oppure rigarli con il rigagnocchi o la forchetta.

Disponeteli su un vassoio leggermente infarinato.

Proseguite fino all’esaurimento dell’impasto.

Il Pesto Fatto in Casa

Ingredienti:

  • 50 g di basilico
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 8 cucchiai di grana grattugiato
  • sale grosso

Preparazione:

Ponete nel frullatore i pinoli e l’aglio sbucciato.

Iniziate a tritare e poi aggiungete il basilico e un pizzico di sale.

Tritate nuovamente ad intervalli e unite il grana grattugiato.

Versate l’olio extravergine d’oliva e amalgamate tutti gli ingredienti.

Dovrete ottenere una salsa bella cremosa.

*CONSIGLI PER LIMITARE I DANNI DELL’OSSIDAZIONE DEL BASILICO:

  1. Mettete le lame del frullatore in frigorifero per 30 minuti
  2. Mettete le lame del frullatore in freezer per 5 minuti
  3. Usate la funzione a intermittenza per evitare di surriscaldare il basilico
  4. Frullate un cubetto di ghiaccio insieme alle foglie di basilico (raddoppiate però le dosi, altrimenti il pesto risulterà troppo acquoso)
  5. Frullate un cubetto di olio extravergine d’oliva

*Per altri consigli e ricette vi invito ad acquistare e leggere il libro targato MTChallenge FACCIAMO GLI GNOCCHI (a pag 135 c’è anche una mia ricetta), ne ho parlato anche nel mio articolo della rubrica LIBRI ROMANZI E MANUALI.

Cuocete gli gnocchi in acqua bollente e salata, scolateli appena vengono a galla e conditeli con il pesto fatto in casa.

Gli Gnocchi di patate al pesto sono pronti per essere gustati!

Gnocchi di patate al pesto

 

2 Risposte a “Gnocchi di patate al pesto”

  1. La ricetta non solo è buonissima, ma come nel tuo stile è completa e piena di consigli utili per la preparazione anche a da parte dei principianti.

  2. Ottima ricetta per preparare degli gnocchi buonissimi 😋

Lascia un commento