TORTA DI NOCCIOLE CON ALBICOCCHE

Buongiorno ma sopratutto buon lunedì,

questo weekend è stato pesantissimo a causa delle giornate calde e afose, dopo un sabato di Saldi frenetico (con pochi ma giusti acquisti) la domenica è stata di riposo a casa.

La ricetta che vi propongo oggi, l’ho preparata venerdì sera, con le finestre aperte per far entrare un pò di fresco in cucina.

Si tratta di una torta di nocciole con le albicocche molto veloce da preparare e perfetta da gustare quando è fredda per merenda o colazione come abbiamo fatto noi.

Ingredienti:

– 180 g di farina

– 75 g di farina d’avena integrale

– 6/8 albicocche

– 100 g di nocciole

– 4 uova

– 150 g di burro senza lattosio + quello per la tortiera

– 100 g di zucchero di canna

– 70 ml di latte di capra

– 1 bustina di lievito per dolci

– zucchero a velo

Torta di Nocciole con Albicocche

Preparazione:

Dividete le albicocche a metà e privatele del nocciolo.

Frullate le nocciole con il latte di capra.

Fate ammorbidire il burro (senza lattosio) a temperatura ambiente, poi montatelo con le fruste, unendo lo zucchero di canna.

Aggiungete le uova, continuando a montare, poi le nocciole tritate, le farine setacciate con il lievito e montate fino a ottenere un impasto omogeneo.

Versate l’impasto in una stampo per crostate (pirofila in ceramica rotonda) o una tortiera imburrata e infarinata.

Distribuite sopra le albicocche, con la parte tagliata verso l’alto, e cuocete in forno già caldo a 180°C per 35 minuti.

Servite la torta fredda spolverata di zucchero a velo.

Torta di Nocciole con Albicocche

lacascatadeisapori

6 pensieri su “TORTA DI NOCCIOLE CON ALBICOCCHE

  1. La trovo eccezionale!!!! Nocciole, albicocche e avena, favolosa!!! Devo assolutamente provarla. Senza burro e senza farina 00, ma il sapore mi incanta solo al pensiero ^_^
    Complimenti.

    1. Grazie mille! Te la consiglio perché ha sorpreso pure me… che non amo particolarmente le albicocche 🙂

  2. Quanto sono belle quelle albicocche che affondano nell’impasto..deve essere deliziosa e quel sentore di nocciole credo che gli regali il colpo di grazia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto