Crema di albicocche

crema-di-albicocche

Oggi secondo il CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO (un progetto che è nato e sta crescendo grazie all’AIFB – Associazione Italiana Food Blogger) si celebra la GIORNATA NAZIONALE DELL’ALBICOCCA con Silvia Gregori come Ambasciatrice.

Banner Calendario

ALBICOCCA: originaria della Cina del Nord, raggiunse l’Armenia dove pare sia stata scoperta da Alessandro Magno.

I Romani la portarono in Italia attorno al 70 a.C.

Furono però gli Arabi a diffonderne la coltivazione e a dargli il nome… albicocca dall’arabo Al-barquq.

crema-di-albicocche

Ho scoperto una nuova passione, anzi una dipendenza, quella per i dessert al cucchiaio.

Mi piace prepararli, trovare una bella decorazione ma soprattutto gustarli, sono freschi, saporiti e cremosi.

Quelli con la frutta fresca sono ottimi come dopo pasto o per merenda.

Per celebrare la Giornata Nazionale dell’albicocca ho pensato di proporre una crema veramente sana e leggera perché oltre a contenere la polpa di questi frutti freschi è preparata con acqua e zucchero di canna, addolcita e profumata con il miele, servita in bicchierini monoporzione e decorati con amaretti sbriciolati e panna montata.

crema-di-albicocche

Ingredienti:

  • 600 g di albicocche
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di miele
  • 40 g di zucchero di canna
  • 100 ml di acqua
  • panna fresca per la decorazione
  • amaretti sbriciolati per la decorazione

Preparazione:

Lavate le albicocche, dividetele a metà, eliminate il nocciolo e tagliatele a pezzetti.

Spremete e filtrate il succo del limone e lasciatelo da parte.

Mettete in una casseruola sul fuoco basso lo zucchero di canna, il succo del limone e l’acqua e portate a ebollizione il tempo necessario per sciogliere completamente lo zucchero.

Unite le albicocche e ricoprite a filo con l’acqua.

Mescolate e riportate a ebollizione.

Coprite con il coperchio e proseguite la cottura per 20 minuti a fuoco basso.

Alla fine di questo passaggio, aggiungete il miele e mescolate bene.

Fate raffreddare la composta, successivamente potete scegliere di lasciarla spessa e con qualche pezzetto oppure frullarla nel mixer.

Distribuite la crema di albicocche in bicchierini monoporzione e riponetela in frigorifero a raffreddare per almeno un paio d’ore.

Tritate finemente gli amaretti, montate la panna fresca e decorate a piacere la crema di albicocche.

Preparazione: Lavate le albicocche, dividetele a metà, eliminate il nocciolo e tagliatele a pezzetti. Spremete e filtrate il succo del limone e lasciatelo da parte. Mettete in una casseruola sul fuoco basso lo zucchero di canna, il succo del limone e l'acqua e portate a ebollizione il tempo necessario per sciogliere completamente lo zucchero. Unite le albicocche e ricoprite a filo con l'acqua. Mescolate e riportate a ebollizione. Coprite con il coperchio e proseguite la cottura per 20 minuti a fuoco basso. Alla fine di questo passaggio, aggiungete il miele e mescolate bene. Fate raffreddare la composta, successivamente potete scegliere di lasciarla spessa e con qualche pezzetto oppure frullarla nel mixer. Distribuite la crema di albicocche in bicchierini monoporzione e riponetela in frigorifero a raffreddare per almeno un paio d'ore. Tritate finemente gli amaretti, montate la panna fresca e decorate a piacere la crema di albicocche.

Lascia un commento