Tiramisù Light. Ricetta di Luca Montersino

Tiramisù Light Ricetta di Luca Montersino

Tiramisù Light. Ricetta di Luca Montersino

Da sempre il tiramisù è uno dei dolci preferiti di tutta la famiglia.

Lo prepariamo spesso, anche se non c’è nulla da festeggiare, perché in fondo ogni giorno è speciale, e vale la pena di viverlo fino in fondo.

Mi ricordo, come fosse ieri, quando da bambina, mia mamma diceva: “Oggi prepariamo il Tiramisù”.

Mentre lei amalgamava il mascarpone con lo zucchero e le uova, io la osservavo oppure rimanevo in camera a giocare.

Appena sentivo il suono della caffettiera e l’odore forte del caffè, correvo in cucina, perché sapevo che era arrivato il mio momento.

Avevo il compito di bagnare i pavesini nel caffè e poi disporli per bene sulla crema, strato dopo strano, fino a raggiungere il bordo della pirofila.

Mentre la mamma metteva il tutto in frigorifero io allungavo il ditino e prendevo l’avanzo della ciotola.

Di ricette ne ho gustate parecchie, tutte deliziose e molto golose, lo è anche quella che vi propongo oggi, non fatevi ingannare dal titolo.

Si tratta infatti del Tiramisù Light, la versione di Luca Montersino, con maltitolo un dolcificante naturale e pan di spagna al cioccolato senza zucchero.

Vi lascio alla ricetta e scappo in cucina perché mio papà ha chiesto il bis, e non solo lui!

Contributo per la Giornata Nazionale del Tiramisù nel Calendario del Cibo Italiano

Calendario del Cibo Italiano

Tiramisù Light

Ricetta di Luca Montersino

Tratta dal libro “Tiramisù e Chantilly”

Tiramisù Light Ricetta di Luca Montersino

Pan di Spagna al Cioccolato senza zucchero

Ingredienti:

  • 150 g di burro
  • 75 g di maltitolo
  • 115 g di tuorli
  • 50 g di massa di cacao
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 180 g di farina
  • 10 g di lievito in polvere per dolci
  • 5 g di cacao amaro in polvere
  • 165 g di albumi
  • 75 g di maltitolo

Preparazione:

Montate il burro con 75 g di maltitolo.

Unite a filo i tuorli e la massa di cacao fusa con il cioccolato fondente.

Setacciate la farina con il lievito in polvere e il cacao amaro.

Montate gli albumi con 75 g di maltitolo.

Amalgamate delicatamente i tre composti e versateli nello stampo imburrato e infarinato.

Fate cuocere a 180°C per 20 minuti.

Tiramisù Light

Ingredienti per 8 persone:

Per la crema

  • 200 ml di latte intero fresco
  • 150 g di maltitolo
  • 100 g di inulina
  • 160 g di tuorli
  • 600 g di mascarpone
  • 600 g di panna montata

Per la spuma di latte

  • 200 g di latte scremato

Per la bagna al caffè senza zucchero

  • 140 g di caffè espresso
  • 70 g di maltitolo

Per la finitura

  • 200 g di Pan di Spagna al Cioccolato senza zucchero

Preparazione:

In un pentolino amalgamate i tuorli con il maltitolo e l’inulina.

Unite il latte bollente e portate la preparazione quasi a bollore.

Trasferite in una planetaria e montate il tutto fino al raffreddamento.

Aggiungete il mascarpone e la panna montata.

Fate scaldare il latte e poi create la schiuma con il frullatore ad immersione.

Raccoglietela con un cucchiaio e mettetela in una piccola ciotola.

Per la bagna al caffè senza zucchero sciogliete il maltitolo nel caffè bollente.

Disponete sul fondo delle coppette monoporzione la crema, adagiatevi sopra un disco di pan di spagna al cioccolato senza zucchero e inzuppate con la bagna al caffè.

Procedete con gli altri strati e terminate il tiramisù light con la spuma di latte.

Decorate a piacere con il cacao.

Tiramisù Light Ricetta di Luca Montersino

Potrebbero interessarvi anche:

Tiramisù al bacio MTC n.61

Tiramisù all’ananas

Tiramisù alle Fragole

Tiramisù Cake al pistacchio

4 Risposte a “Tiramisù Light. Ricetta di Luca Montersino”

  1. Ciao Camilla, ora praticamente farò solo questo! Tanto è light, quindi ne mangio quanto voglio! E poi è bellissimo!

  2. Se è light lo faremo al più presto … e deve essere molto buono!!

  3. Elena Broglia dice: Rispondi

    davvero interessante questa ricetta, il maltitolo …ora tutti a caccia del maltitolo! complimenti!

  4. Anche a me il tiramisù è sempre piaciuto tanto ed è uno dei pochi dolci che non ha mai perso il suo posto nella top five, nonostante il passare degli anni 😀 Grazie per aver partecipato a questa giornata!

Lascia un commento